A Filetta

Ti Chjami

In quelli tempi di bughjura
Tù eri stata ingabbiata
Ormai la notte era più scura
Ma eiu ùn t?aghju sminticata.

Li mesi, l?anni sò fughjiti
Sempre giravanu le sfiere
Tante anime ammutulite
Circavanu le to lumere.

Riturnellu:
Malgratu I nuli è l?invernata
Ti vecu cum?è a stillaria
Chì schjarisce le mio nuttate
Si tù, ti chjami puesia.

mezu à lacrime è turmenti
In lu dulore fermi incesa
Tale un fanale in li spaventi
D?un mare tracarcu d?offese.

Capighjimbata la to ghjente
Sottu à lu rimbeccu è l?inghjulia
Purtata da u focu ardente
Ùn accittò mai la briglia.

Sò negri o gialli tanti essari
Culo?r di tutti I cuntinenti
Chì di pettu à lege è danari
Ùn anu nigatu a so mente.

la to chjama tanti schjavi
Inchjaccatu anu le catene
Per ritruvà sponde è lavi
Ind?ellu si rispire l?avvene.

Si tù chì tutti li putenti
Cù le so botte è li cani
Anu sempre vugliutu spenghje
Fiamma speranza di l?umani.

Si tù chì m?hai aiutatu
gode u soffiu di la vita
Quandu l?amore m?hà purtatu
U balsamu nantu a ferita.

Play